Ventimila Leghe Sotto il Mare, J. Verne

Ueilà readers!

  • Mi è stato regalato Twenty Thousand Leagues Under the Sea by Jules Verne per il mio compleanno! La cosa più fantastigliosa è che i miei amici sapevano della mia collezione di Penguin Clothbound (vedi Il mio primo Clothbound) e si sono procurati non solo un classico della collezione, ma uno dei più belli! Sì, ho gli amici migliori del mondo, lo so!!
  • Twenty Thousand Leagues Under the Sea si presenta esteticamente come un libro bellissimo, con le sue meduse gialle che fluttuano in un misterioso mare nero. E come se non fosse abbastanza, le straordinarie illustrazioni di P. J. Hetzel accompagnano il viaggio della lettura pagina dopo pagina.
  • Come anticipato nel mio ultimo articolo (Ikigai Book Challenge), sto partecipando alla sfida posta dalle straordinarie lettrici del blog Ikigai… di libri e altre passioni e neanche a farlo apposta la mia estrazione di Luglio è stata: un classico! Riuscite a immaginarmi mentre mi sfrego soddisfatta le mani prima di iniziare a sfogliare Verne?
  • C’è solo un problema: il libro è in inglese, cosa che non mi crea problemi se non quello di rallentare il ritmo di lettura, è composto da 488 fittissime pagine e la scadenza è il 30 Luglio!
  • Meglio darsi una mossa!
  • A prestissimo readers, e come sempre… buona lettura!
  • Annunci

    Il mio primo clothbound!

    Ueilà readers!!

    Ho per caso scoperto l’esistenza della collana Penguin’s Clothbound Classics e me ne sono innamorata!

    If you not only love having a great classic to read but also cherish the feel of a wonderful object, these books are for you. Bound in cloth and each individually designed by Coralie Bickford-Smith.
    Le copertine sono state disegnate dalla talentuosa e visionaria designer Coralie Bickford-Smith (cliccate sul suo nome se volete sapere qualcosa di più di lei e dei suoi splendidi lavori).
    Sì, sono oggetti favolosi oltre che classici senza tempo. E così ho preso la mia decisione: li voglio! Il mio portafoglio trema, il bancomat suda freddo, ma ormai il dado è tratto. Lo so, lo so… possiedo già la maggior parte dei titoli, ma la risoluzione è stata presa. Rivoluzionerò la mia libreria, che diventerà un vero e proprio gioiello con queste nuove entrate.

    E così ne trarrò due vantaggi: rileggerò tutti i miei libri preferiti e avrò degli splendidi scaffali carichi di colori e cultura!

    img_0827

    Il primo arrivo in famiglia non poteva essere che Robert Luis Stevenson: Treasure Island. Non è bellissimo?

    L’ho amato fin da piccola, lo amo tuttora e lo consiglio a chiunque voglia leggere un libro superbo. Fate attenzione, le edizioni clothbound sono in inglese!

    Che la lettura sia con voi!